Milan: Thiago Silva ‘salvato’ da un presunto dossier di Barbara Berlusconi

Milan, dossier Barbara Berlusconi. La cessione di Thiago Silva al Psg sarebbe saltata per un presunto dossier, che Barbara Berlusconi avrebbe fatto leggere al padre Silvio poche ore prima del firma di Galliani sul contratto di cessione ai parigini del giocatore brasiliano. L’indiscrezione è stata svelata da Sportmediaset.it, che avrebbe anche accennato i contenuti del dossier, in cui la figlia del patron rossonero avrebbe descritto i prossimi scenari societari del Milan in caso di cessione di Thiago Silva, con un club indebitato ancora di più, e con poche chances di approdare ai vitali guadagni, legati alla partecipazione alla Champions League.

Allegri: “Milan non sarà smantellato” – Il sito Sportmediaset.it ha anche fatto capire che Barbara Berlusconi potrebbe essere la sostituta numero uno come plenipotenziario del Milan, in caso di uscita di scena del padre Silvio dall’organigramma societario. Il tecnico rossonero Massimiliano Allegri intanto ha parlato con alcuni giornalisti, ed ha dichiarato che il “Milan non sarà smantellato”, e che “la sua rosa è quasi completa, e anche l’anno prossimo sarà in grado di lottare per obiettivi importanti”. Allegri ha poi parlato di Zlatan Ibrahimovic, dicendo ai cronisti che l’attaccante svedese sarà ancora uno dei grandi protagonisti del Milan della prossima stagione.

Simone Lo Iacono