Il pornokiller Magnotta in Canada, la Cina vuole giustizia

Pornokiller, Canada – Ha fatto scalpore e inorridire tanta gente la vicenda del porno attore canadese Luka Rocco Magnotta che avrebbe ucciso e poi smembrato il cinese Lin Jun, uno studente di 33 anni. Adesso l’attore porno è stato estradato dalla Germania al Canada, ma la Cina chiede che venga fatta giustizia in modo esemplare. Il portavoce del ministro degli esteri cinese ha dichiarato: “Speriamo che la giustizia canadese tenga conto dei desideri della famiglia della vittima e faccia giustizia per Lin Jun“.

Giustizia per Lin Jun – L’omicidio dello studente cinese è stato estremamente grave ed efferato. Lo smembramento del corpo della vittima è stato un atto atroce, ma ancor più grave, se possibile, è stato l’invio da parte di Magnotta di una mano e di un piede della vittima alle sedi di due partiti politici ad Ottawa, l’altra mano e l’altro piede sono stati invece spediti a due scuole di Vancouver. Il torso invece è stato ritrovato in una valigia. Manca all’appello soltanto la testa: Magnotta dovrà adesso rispondere di omicidio di primo grado, la forma di assassinio più grave in Canada. Nel frattempo i genitori della povera vittima si sono recati a Montreal, dove il figlio studiava, per incontrare la polizia, lo staff dell’universita’ e i funzionari del consolato. “Il nostro desiderio e’ di trasformare una situazione devastante in qualcosa di positivo che porti il bene e la pace nella societa’“, hanno detto.

R. A.