Microsoft Surface: anche Redmond ha il suo tablet

Microsoft Surface – Pare che i gusti dei consumatori abbiano accolto molto bene il segmento dei tablet: e nonle “tavolette” conquistano sempre più il cuore degli appassionati di tecnologia, riuscendo ad essere sempre più complete dal punto di vista delle funzioni e, diciamolo, contando su un lato estetico molto curato. In un mercato relativamente giovane dominato dall’iPad, Microsoft pareva essersi defilata, mostrando un certo disinteresse verso questo tipo di device. Ma questo era ieri. Oggi si scopre invece che Microsoft ha sviluppato e presentato a un gruppo di giornalisti selezionato il proprio tablet: si chiamerà Surface e sarà disponibile in due versioni.

Tablet a sorpresa – La notizia giunge quasi inaspettata ma gradita. Le due versioni di tablet saranno equipaggiate l’una con CPU ARM e l’altra con x86 (Intel), ovvero un tablet propriamente detto con capacità analoghe a quelli fin qui prodotti da Apple e i suoi concorrenti Android, e un altro che incarna in un form-factor differente le caratteristiche hardware fin qui ad appannaggio degli Ultrabook. Schermo da 10 pollici, HD per il modello ARM (che monta Windows 8 RT) e fullHD per il modello x86 (con Windows 8 Pro). Si tratta di un tablet completo, ma non si conoscono prezzo di lancio e data di uscita del dispositivo. Interessante però sapere che anche Microsoft sta per lanciarsi nel mercato Hardware con un prodotto valido, non resta che attendere l’agguerrita risposta dei competitor maggiori quali Apple ed Android.

R. A.