Danimarca, il paese più caro d’Europa

La Danimarca è il paese più caro d’Europa – Dalla classifica annuale del costo della vita nell’Unione a 27, pubblicata oggi da Eurostat, emerge che la Danimarca è il paese  più caro d’Europa. A seguirla sono  Svezia e Finlandia, mentre in Italia i prezzi sono solo leggermente sopra la media Ue, come anche in Germania e nel Regno Unito. Il rapporto è costruito sulla base di un paniere di beni e servizi che include anche gli affitti, i prodotti alimentari e i beni di consumo elettronici. I prezzi raggiunti in Danimarca sono il 142% più alti della media Ue-27, considerando la media pari a 100, mentre in Svezia e in Finlandia questa percentuale è rispettivamente del 128% e del 125%.

Il paese meno caro in assoluto dell’Unione è la Bulgaria – Per vedere quali sono i paese sotto la media dell’Unine Europea ci dobbiamo spostare verso Est: la Polonia è al 60% insieme alla Romania, l’Ungheria al 64% e la Lituania al 66%. Al di fuori della Ue-27, il Paese meno caro è la Repubblica di Macedonia (45%) seguita dall’Albania (51%). Ad Est si trova anche il paese meno caro in assoluto dell’Unione, la Bulgaria – al 51% della media. L’Italia è al 103% della media, insieme alla Germania, mentre il Regno Unito è al 102%.

Irene Fini