Calciomercato Bologna, ufficiale: riscattati Diamanti e Taider, Ramirez verso la cessione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30


Calciomercato Bologna – Alle ore 12 sono state aperte le buste per le risoluzioni delle comproprietà tra i club che non sono riusciti a trovare un’intesa. Nessuna sorpresa. Tutte le indiscrezioni sono state confermate, tra cui quella del riscatto dell’intero cartellino di Diamanti da parte del Bologna. Il club felsineo ha offerto 3,3 milioni contro i 3,1 del Brescia di Corioni, che ha partecipato alle buste per la prima volta in 45 anni. Il trequartista della Nazionale resta dunque sotto le Due Torri, così come resta Taider, altro centrocampista offensivo classe 1992, riscattato dalla Juventus. Rimangono in Emilia anche Khrin e Sorensen. Per entrambi, è stata rinnovata la comproprietà rispettivamente con Inter e Juventus.

Ramirez in vendita – “Tratterremo uno tra Diamanti e Ramirez: l’abbiamo promesso ai tifosi”. Queste le parole pronunciate ieri pomeriggio dal presidente del Bologna, Albano Guaraldi. Ora, con il riscatto di Diamanti, il sacrificato all’altare del bilancio sarà Gaston Ramirez, seguito da molte squadre. Si era parlato di un interessamento molto forte dell’Inter nelle scorse settimane, si era parlato anche di Juventus e Napoli. Ma, al momento, l’offerta più concreta sembra arrivare dall’estero, come ha ammesso il dg Zanzi: “Stiamo negoziando con un’importante squadra straniera”. Gli indiziati principali sono i tedeschi del Wolfsburg. Le parti sembrano comunque ancora distanti: il Bologna chiede circa 20 milioni di euro per il talento uruguaiano. Una richiesta ritenuta troppo esosa dal club teutonico.

Miro Santoro

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!