Euro 2012, Italia: Totti è sicuro: “Gli azzurri faranno bene”

Euro 2012, Italia – Di Nazionale, Francesco Totti se ne intende. Con la maglia azzurra, il capitano della Roma ha disputato due Mondiali e due Europei, trionfando nel 2006 nella magica notte di Berlino dopo aver sfiorato, sei anni prima, il successo in Belgio e Olanda nello sfortunato Europeo del golden gol di Trezeguet. La maglia azzurra è solo un ricordo, ma la passione per il calcio (e per la sua Nazionale) è viva più che mai: dalla Sardegna, dove sta trascorrendo le vacanze in compagnia della moglie Ilary, Totti si sta gustando la rassegna in Polonia ed Ucraina: “Fino ad ora la Nazionale azzurra ha fatto un buon Europeo, era importante passare il primo turno. Adesso inizia la fase degli scontri diretti: la partita contro l’Inghilterra è difficile, ma l’Italia può fare bene“.

Con Zeman sarà dura – Non solo Italia, nei pensieri di Totti. Tra dieci giorni la Roma andrà in ritiro per prepararsi in vista della stagione 2012/2103: alla guida della squadra giallorossa ci sarà Zdenek Zeman, di ritorno a Trigoria a tredici anni di distanza. Totti, che tra il 1997 ed il 1999 vestiva già giallorosso, sa che con il tecnico boemo ci sarà da sudare: “Adesso si ricomincia, la preparazione sarà dura. Fortunatamente conosco bene Zeman e e so a cosa vado incontro. Cercherò di farmi trovare già pronto per l’inizio del ritiro“. Su una cosa non ci sono dubbi: si ripartirà dal 4-3-3. Ma in quale ruolo giocherà Totti? “Questo ancora non lo so – la risposta del capitano –. Dal 3 luglio vedremo dove giocherò e anche se giocherò…“. Difficile ipotizzare il contrario.

Pier Francesco Caracciolo