Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Ucciso a colpi d’arma da fuoco, arrestata la suocera

Ucciso a colpi d’arma da fuoco, arrestata la suocera

Un uomo è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco a Foggia, per l’omicidio sarebbe stata arrestata la suocera. Il 43enne Giovanni Battista Buono era andato ieri pomeriggio a casa dei genitori della sua ex moglie per prendere il figlio, ma, con molta probabilità avrebbe iniziato un litigio con la ex suocera al termine del quale è stato ucciso. Secondo la ricostruzione l’uomo non sarebbe neanche stato fatto entrare in casa.

Raggiunto da tre colpi di pistola mentre si trovava in strada, anche se si sospetta che ne siano stati sparati molti di più, l’uomo sarebbe morto sul colpo. I bossoli apparterrebbero a una pistola calibro 7,65 trovata all’interno dell’appartamento della ex suocera e posta sotto sequestro. Il 43enne aveva ottenuto, dopo la separazione dalla ex moglie, l’autorizzazione dal giudice del tribunale ad andare a prelevare il piccolo in determinati orari e giornate, fatto al quale forse ieri Lucia La Lumera voleva opporsi.

L’arresto della donna. I sospetti sulla donna, in un primo momento non indagata, a seguito delle testimonianze fornite da alcune presenti sul luogo del delitto, sarebbero stati confermati anche dal lungo interrogatorio al quale è stata sottoposta La Lumera, permettendo agli agenti della squadra mobile della Questura di Foggia, di eseguirne l’arresto con l’accusa di omicidio volontario.

Marta Lock