Home Spettacolo Cinema

Riccardo Scamarcio: supplente nella nuova commedia Il Rosso e il Blu

CONDIVIDI

Riccardo Scamarcio: supplente nella nuova commedia Il Rosso e il Blu. Dopo aver vestito i panni del bullo innamorato in Tre Metri Sopra il Cielo, dell’artista sfortunato in Colpo d’Occhio, del politico impegnato in Mio Fratello è Figlio Unico e del poliziotto infiltrato nei gruppi studenteschi del ’68 in Il Grande Sogno, oggi Riccardo Scamarcio veste i panni attuali del precario italiano alle prese con le problematiche della scuola statale italiana. L’attore, pugliese di nascita ma romano d’adozione, è infatti protagonista de “Il Rosso e il Blu“, commedia diretta da Giuseppe Piccioni e tratta dall’omonimo romanzo nato dalla penna di Marco Lodoli.

Riccardo Scamarcio, supplente precario. Il film, nelle sale cinematografiche italiane da settembre, snoda le sue vicende all’interno di una scuola romana dove Riccardo Scamarcio è un giovane supplente alle prese con il precariato ma non solo. Accanto a lui, infatti, troviamo un un anziano e cinico professore di storia dell’arte che ha smarrito il senso del suo lavoro, una preside rigorosa e un gruppo di studenti pronti a tutto pur di respirare l’ebrezza dell’età adulta. Nel cast figurano anche altri importanti nomi del cinema italiano: da Margherita Buy a Roberto Herlitzka, tutti diretti dal regista Giuseppe Piccioni.

Cristina Mania