Il Papa ai terremotati: Non siete e non sarete soli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:53

Benedetto XVI nelle zone colpite dal sisma – ”La situazione che state vivendo ha messo in luce un aspetto che vorrei fosse ben presente nel vostro cuore: non siete e non sarete soli!’. Lo ha dichiarato papa Benedetto XVI a Rovereto di Novi, nel cuore delle zone colpite dal sisma in Emilia Romagna”In questi giorni – ha aggiunto Ratzinger –, in mezzo a tanta distruzione e dolore, voi avete visto e sentito come tanta gente si è mossa per esprimervi vicinanza, solidarietà, affetto; e questo attraverso tanti segni e aiuti concreti. La mia presenza in mezzo a voi vuole essere uno di questi segni di amore e di speranza”.

L’appello alle istituzioni – “Ho visto – ha spiegato il Pontefice rivolgendosi ai terremotati – che la vita ricomincia, vuole ricominciare con forza e coraggio, e questo e’ il segno piu’ bello e luminoso. Da questo luogo vorrei lanciare un forte appello alle istituzioni, ad ogni cittadino ad essere, pur nelle difficoltà del momento, come il buon samaritano del Vangelo che non passa indifferente davanti a chi è nel bisogno, ma, con amore, si china, soccorre, rimane accanto, facendosi carico fino in fondo delle necessità dell’altro”. ”La Chiesa – ha concluso Ratzingervi è vicina e vi sarà vicina con la sua preghiera e con l’aiuto concreto delle sue organizzazioni, in particolare della Caritas, che si impegnerà anche nella ricostruzione del tessuto comunitario delle parrocchie”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!