Ascolti tv ieri 26 giugno 2012: vince Sister Act 2

Ascolti tv ieri. Vince, senza partite, ancora Rai 1 che grazie all’evergreen  Sister Act 2 – Più svitata che mai ha incollato davanti al teleschermo 3.902.000 telespettatori per uno share del 17.92%. Su Canale 5 Dr. House ha appassionato 3.143.000 telespettatori per uno share del 13.8% nel primo episodio e 2.717.000 telespettatori per uno share del 13.25% nel secondo. Su Rai 2 La spada della verità ha entusiasmato 1.365.000 telespettatori per il 6.09% di share nel primo episodio e 1.425.000 telespettatori per 6.22 punti percentuali nel secondo. Su Italia 1 Mammoni – Chi vuole sposare mio figlio? ha intrattenuto 1.521.000 telespettatori per 7.79 punti percentuali di share. Su Rai 3 Ballarò ha informato 3.524.000 telespettatori per uno share pari al 16.85%. Su Rete 4 la pellicola intitolata Ballistic ha totalizzato 1.346.000 telespettatori per 6.04 punti percentuali di share. Su La7, infine, Per sempre campioni ha ottenuto 708.000 telespettatori per il 4.18% di share.

Access Prime Time. Su Canale 5 Veline ha raggiunto ben 4.174.000 telespettatori per uno share del 19.44%. Su Rai 1 Affari Tuoi ha tenuto con il fiato sospeso 2.842.000 telespettatori per il 13.4% di share. Su Italia 1 CSI NY è stata registrata da 1.460.000 telespettatori per uno share del 7.12%. Su Rete 4 La signora in giallo è stata seguita da 1.226.000 telespettatori per uno share del 5.91%. Su Rai 3 Un posto al sole ha raccolto ben 2.224.000 telespettatori per uno share pari al 10.78%. Su La7, infine, Otto e mezzo ha informato 1.168.000 telespettatori per il 5.68% di share.

Insegno contro Insinna. Su Rai 1 Reazioni a catena ha conquistato una media iniziale di 2.208.000 telespettatori per il 19.52% di share per poi salire a 3.304.000 telespettatori e ad uno share del 21.9% nella parte finale del programma. Su Canale 5, infine, Il braccio e la mente si è fermato a soli 782.000 telespettatori per l’8.19% di share nella prima parte e 1.937.000 telespettatori per uno share del 13.08% nella parte finale.

Alessandra Solmi