Baby gang a Vibo Valentia, 50 furti come la Banda della Magliana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:40

La squadra mobile di Vibo Valentia ha sgominato una baby gang che eseguiva furti ispirandosi alla Banda della Magliana. La banda composta da ragazzi tra i 17 e i 23 anni, era appassionata degli episodi della fiction Romanzo Criminale, dai quali prendeva spunto per eseguire i colpi all’interno degli appartamenti. 50 sarebbero i furti compiuti e finora accertati, e questa mattina la polizia ha catturato tutti i componenti che si erano dati come soprannomi quelli utilizzati dai componenti della sanguinaria banda dei primi anni ’80.

A seguito di numerosi furti denunciati e avvenuti con le medesime modalità operative, la polizia ha iniziato a seguire i sospettati e a identificarli, scoprendo, grazie alle intercettazioni telefoniche, l’ispirazione presa dalle azioni della Banda della Magliana. I ragazzi entravano all’interno degli appartamenti, sottraevano oggetti preziosi e oro per poi rivenderli a ricettatori, ottenendo in cambio denaro per procurarsi la droga destinata al consumo personale e allo spaccio.

In una delle abitazioni derubate gli agenti hanno trovato delle tracce di sangue che hanno permesso l’identificazione di uno dei componenti la banda, che ha permesso il collegamento con gli altri fino agli arresti odierni. Cinque di loro sono finiti agli arresti domiciliari, sei sottoposti all’obbligo di presentarsi all’autorità giudiziaria e per quattro dei minorenni coinvolti è stato disposto l’accompagnamento in comunità.

Marta Lock

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!