Euro 2012, probabili formazioni Germania-Italia: Chiellini terzino, De Rossi c’è

Probabili formazioni Germania-Italia – Avanti verso il sogno europeo. Eliminata l’Inghilterra con una grande gara e un pizzico di fortuna, la Nazionale azzurra si prepara alla sfida di Varsavia con l’entusiasmo di chi vuol centrare un obiettivo storico. Di fronte ci sarà la Germania: fin qui i tedeschi hanno fatto bottino pieno – quattro vittorie su quattro -, mettendo in mostra il miglior calcio dell’Europeo. Non bastasse, vincono da 15 partite ufficiali consecutive e hanno avuto due giorni in più per recuperare: “Bene, allora possiamo andare a casa – ha scherzato Prandelli nella conferenza stampa della vigilia -. Affrontiamo questa sfida affascinante con serenità, sarà una partita aperta a qualsiasi risultato. Avremo di fronte una squadra convinta, ma non snatureremo due anni di lavoro: rischieremo qualcosa, ma faremo gioco“. Fischio d’inizio alle ore 20.45, arbitro Stephane Lannoy (Fra). Diretta tv su Rai Uno.

Germania – Qualche dubbio di formazione per Joachim Loew. Il primo e più importante riguarda la punta centrale: Klose o Mario Gomez? Il centravanti della Lazio, a segno nell’ultimo match con la Grecia, è in leggerissimo vantaggio. Davanti alla difesa – confermata in blocco – ci sarà regolarmente Schweinsteiger, che ha recuperato dal problema alla caviglia. Rispetto alla gara di venerdì, le novità dovrebbero arrivare sulle corsie: Mueller e Podolski sono pronti a riprendersi una maglia da titolare, relegando Reus e Schurrle in panchina. Questa la probabile formazione (4-2-3-1): Neuer; Boateng, Hummels, Badstuber, Lahm; Khedira, Schweinsteiger; Mueller, Ozil, Podolski; Klose. A disposizione: Wiese, Zieler, Schmelzer, Howedes, Mertesacker, Gundogan, Bender, Schurrle, Goetze, Reus, Gomez. C.t. Loew.

Italia – Buone notizie per Prandelli. Il ct azzurro ha recuperato tutti i giocatori acciaccati: Abate giocherà regolarmente sull’out di destra (Maggio è squalificato), De Rossi comporrà con Marchisio e Pirlo la cerniera di centrocampo. Anche Chiellini partirà dal primo minuto: smaltito a tempo di record lo stiramento al bicipite femorale, giocherà terzino sinistro al posto di Balzaretti. Tutto confermato là davanti: la coppia d’attacco sarà formata da Cassano e Balotelli, con Montolivo preferito a Thiago Motta nel ruolo di trequartista atipico. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): Buffon; Abate, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Marchisio, Pirlo, De Rossi; Montolivo; Cassano, Balotelli. A disposizione: De Sanctis, Sirigu, Ogbonna, Balzaretti, Giaccherini, Nocerino, Thiago Motta, Diamanti, Borini, Giovinco, Di Natale. C.t. Prandelli

Pier Francesco Caracciolo