USA: tempeste lasciano 2 milioni di persone senza corrente

Usa, maltempo – Le furiose tempeste che si sono abbattute nelle scorse ore sul territorio americano e che hanno interessato in particolare Washington, Maryland, Virginia e West Virginia hanno causato danni ingenti. Due milioni di persone sono infatti rimaste senza corrente, completamente al buio, e c’è anche una vittima che ha perso la vita nella furia della tempesta: si tratta di una donna del nord Virginia, morta dopo che un albero è crollato sulla propria casa. Il governatore della West Virginia, Earl Ray Tomblin, invece ha dichiarato lo stato di emergenza dopo che 500mila persone sono rimaste senza elettricità in 27 contee.

Gran caldo e forti piogge – Vi avevamo già raccontato del devastante incendio che aveva colpito il Colorado nei giorni scorsi e che aveva costretto i vigili del fuoco a sfollare migliaia di persone da Colorado Springs. Il clima bizzarro degli Stati Uniti ha colpito ancora: dopo una giornata torrida dove si sono toccati anche i 40 gradi, si sono scatenate delle tempeste furiose che hanno percosso un territorio molto vasto: secondo quanto riporta il Washington Post, nella contea di Montgomery, King George, nel Maryland e Washington, si sono verificate diverse interruzioni di corrente elettrica (lo riferisce la compagnia elettrica locale Pepco). Nella sola Virginia, piu’ di 800.000 persone sono senza elettricità.

R. A.