Euro2012: Italia, Cassano: “Questa è la mia rivincita”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:06

Italia – Spagna – È l’ora della rivincita per Antonio Cassano, l’attaccante che in Spagna sbeffeggiarono per il suo essere sovrappeso e per le sue cassanate contro Capello. L’attaccante all’epoca del Real Madrid veniva soprannominato “el gordo”, ovvero grasso, e molte furono le parodie uscite tra i comici in televisione dell’attaccante tanto voluto dalla dirigenza delle merengues: merendine, una pancia da obeso e un fisico troppo esagerato per poter fare il calciatore. Questo era l’identikit dell’ex Roma, che però tra i compagni riusciva a farsi apprezzare. Sergio Ramos afferma che stasera sarà Cassano il giocatore più temuto tra gli azzurri, perché loro l’hanno conosciuto.

“Sarebbe speciale vincere con gli spagnoli – ha detto Cassano – la permanenza al Real Madrid non è stata bellissima per me: non apprezzavo i loro sfottò. Sono disposto a mettere le cose a posto stasera. Pensano che noi siamo felici per aver raggiunto la finale, ma si sbagliano. La nostra missione non è compiuta e noi puntiamo alla vittoria. Li faremo sudare e non saremo mai intimoriti dal loro gioco”. L’intervista rilasciata alla Espn, insomma, sogna proprio come una rivincita personale dell’attaccante barese, che finalmente può lasciare un’immagine diversa di sé alla Spagna.

Mario Petillo 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!