Spoltore: si addormenta sul tetto, cade e muore

Un operaio romeno di 28 anni è morto questa notte dopo essere caduto dal tetto della sua abitazione, facendo un volo di circa otto metri. L’uomo sarebbe uscito a dormire sul tetto dalla finestra della mansarda, a causa del troppo caldo. La tragica fatalità a Santa Teresa di Spoltore (Pescara). La vicenda è stata ricostruita dai carabinieri dopo un sopralluogo durante il quale sono stati ascoltati vicini e coinquilini. Un movimento brusco effettuato nel sonno avrebbe fatto perdere l’equilibrio al 28enne, precipitato per oltre otto metri. Del fatto ci si è accorti solo alla mattina, quando immediatamente sono stati chiamati i soccorsi, ma per l’operaio, già deceduto, non c’era più nulla da fare. Il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatarne la morte.

A.S.