Home Notizie di Calcio e Calciatori

Euro 2012, Italia: Monti ed Abete ringraziano comunque gli azzurri

CONDIVIDI

Euro 2012, Italia. Il mondo della politica e del calcio istituzionale s’è voluto complimentare lo stesso con gli azzurri, anche se ieri non sono riusciti a battere la Spagna tri-campeon. Il primo a ringraziare la formazione allenata da Prandelli è stato il premier Mario Monti, presente ieri sera allo stadio di Kiev. Al termine del match il primo ministro italiano ha rilasciato queste dichiarazioni: “È stata una grande partita tra due squadre fortissime, una più dell’altra; sono stato negli spogliatoi ed ho detto ai ragazzi che ci hanno fatto sognare; stasera ci siamo svegliati, ma dobbiamo essere fieri di loro”.

“Meritano 8, 8 e mezzo” – Tra il premier ed il calcio sembra quindi essere tornata la pace, dopo i duri attacchi che Monti aveva rivolto allo sport più amato dagli italiani, arrivati proprio in pieno scandalo calcioscommesse. Il presidente della Figc Giancarlo Abete invece ha dato i voti alla spedizione azzurra (“Gli azzurri meritano 8, 8 e mezzo”), ed ha ringraziato sia i ragazzi scesi in campo, che il Ct Prandelli. Prandelli che è stato confermato dal numero uno della Federcalcio italiana, che ha anche affermato che si cercherà “di metterlo nelle migliori condizioni, perchè ha fatto un lavoro importante”.

Simone Lo Iacono