Spagna: incendi devastanti nella zona di Valencia

Incendi a Valencia – Mentre la maggior parte degli spagnoli è impegnata a festeggiare, meritatamente, la conquista del titolo di campione d’Europa di calcio, incendi di dimensioni a tratti anche preoccupanti interessano la zona di Valencia. Le ultime notizie parlano di circa 45 ettari di territorio interessati dalle fiamme, in una zona a circa 18 chilometri a ovest di Valencia. A causa delle dense nubi di fumo sprigionate, molte delle strade attorno a Valencia sono state chiuse al traffico per garantire la massima sicurezza degli automobilisti.

Fiamme e fumo – L’estate, un pò come in Italia, vede la propagazione di incendi con grande facilità. In questo caso però, pare che le alte temperature fatte registrare nella penisola iberica nelle scorse settimane (oltre i 38-40 gradi) abbiano soltanto agevolato il divampare delle fiamme: la “scintilla” che ha dato origine al rogo pare sia di origine dolosa. Si indaga soprattutto su due operai agricoli della zona che stavano installando, al momento dell’incendio, un pannello solare. La stagione calda è appena iniziata e dall’inizio dell’anno sono già 50mila gli ettari andati in fumo in Spagna, la peggiore statistica dal 2002. La situazione è dunque da tenere sotto controllo accuratamente.

R. A.