Aggiornamento Umbria Jazz: Bollani, Sting e tutti gli altri ospiti

 

 

 

Aggiornamento Umbria Jazz-  Il cartellone comprende anche Al Jarreau, Macy Gray che canta blues con la big band di David Murray, i quartetti di Herbie Hancock e di Pat Metheny, Esperanza Spalding con la sua Radio Music Society, John Scofield con il progetto “hollowbody”, tutto dedicato alla chitarra, ed Enrico Rava che ha arrangiato le canzoni di Michael Jackson e le eseguirà con il Parco della musica Jazz Orchestra, mentre “Sound Prints” è il titolo dell’omaggio di Joe Lovano e Dave Douglas a Wayne Shorter compositore.

L’insolito concerto reggaeSabato 14 luglio l’arena ospita un insolito concerto reggae, per Umbria Jazz, con Rita e Stephen Marley ed Alpha Blondy. In teatro, l’ evento più importante è il ciclo di sei concerti dedicati alla carriera di Gil Evans, di cui quest’anno ricorrono i cento anni dalla nascita. Ancora nei teatri, il quartetto di Wayne Shorter e la affascinante chanteuse Melody Gardot.

L’omaggio a Thelonious- Infine, il curioso omaggio a Thelonious Monk e l’anniversario ai 25 anni dalla morte, per il quale sono previsti, ben quattro pianisti, in contemporanea. Fin qui, il programma a pagamento. Poi c’è l’Umbria Jazz delle piazze e dei giardini, erede delle prime edizioni stradaiole degli anni ‘70. Qui niente jazz,  ma swing, blues, soul, r&b. Con la novità assoluta di un dj set con alla consolle una vera e propria star, Ralf: dalle notti di Ibiza e Formentera a quelle di Umbria Jazz.

Maria Luisa L. Fortuna