Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Napoli: evade i domiciliari per bagno in piscina, arrestato si impicca

Napoli: evade i domiciliari per bagno in piscina, arrestato si impicca

Il giovane 29enne, Michele Pavone, aveva evaso gli arresti domiciliari ieri pomeriggio per fare un bagno nella piscina gonfiabile situata non lontano dalla propria abitazione a Sant’Anastasia, piccola frazione del vesuviano, per trovare sollievo dell’opprimente caldo degli ultimi giorni, ma proprio in quel momento è stato visto dalla pattuglia di carabinieri che era di ronda nei pressi del domicilio del ragazzo e che lo ha tratto in arresto. Il ragazzo è stato portato nella caserma dei carabinieri di Sant’Anastasia e rinchiuso in una cella di sicurezza, dove ha trascorso la notte senza dare particolari segni di insofferenza.

Pavone era in attesa di essere processato per direttissima per un furto commesso in un supermercato di Casalnuovo, in provincia di Napoli, ma, nella tarda mattinata di oggi, durante uno dei controlli periodici effettuati dai militari presenti in caserma è stato trovato impiccato all’interno della cella. Inutili i tentativi effettuati per rianimare il giovane.

Per suicidarsi avrebbe usato la propria maglietta e il medico legale, sul luogo insieme al pm della Procura di Nola, ne ha constato la morte per soffocamento. Del decesso sono stati immediatamente informati i familiari del giovane che si sono recati nella caserma di via Antonio D’Auria, nel quale si trova ancora il suo corpo.

Marta Lock