Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Maxi operazione della polizia: scoperti centinaia di pedofili in 141 Paesi

CONDIVIDI

Vienna, 4 luglio – Si è concluso ieri il primo importante round mondiale contro la pedofilia. A partire da Vienna è stata intrapresa un’azione di massa per scovare i pedofili in tutto il mondo. Si tratta della maxi operazione internazionale della polizia condotta in 141 paesi e che ha permesso di identificare centinaia di persone che facevano uso di materiale pedo-pornografico sul web.

L’operazione Carole – Ad annunciare la conclusione dell’operazione è stata oggi la polizia giudiziaria federale austriaca. L’operazione è stata denominata “Carole” e ha avuto inizio circa un anno fa, prima in Austria poi continuando le sue ricerche nel resto del mondo. Solo i Austria sono stati identificati nel primo anno ben 272 cittadini che diffondevano e usufruivano periodicamente materiali pedo-pornografici on-line.

Successi della missione – Questa missione è destinata a passare alla storia come la più grande e importante operazione di polizia contro la pedofilia su internet. E’ la prima volta che si raccoglie una mole così vasta di informazioni e materiali: un successo unico sia in Austria che nel mondo. Tali risultati lasciano ben sperare su un effettivo e radicale ridimensionamento della criminalità deta alla pedofilia nel mondo. Ora le informazioni sui pedofili sono al vaglio delle autorità di polizia dei 141 paesi coinvolti nell’operazione. La polizia giudiziaria federale austriaca terrà una conferenza stampa,  per informare il mondo dei risultati compiuti da questa maxi operazione, questa mattina presso il ministero dell’Interno di Vienna.

Michela Santini

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram