Piazza del Plebiscito a Napoli solo per numeri uno: il 20 luglio Ligabue e il 27 Laura Pausini

Piazza del Plebiscito musica – La piazza più rappresentativa di Napoli è pronta ad abbracciare due numeri uno della musica nazionale. Due vere e proprie macchine insaziabili di successi tra le più prolifiche e riuscite della discografia italiana. Il 20 luglio Ligabue e il 27 Laura Pausini, infatti, accenderanno Piazza Plebiscito a suon di rock il primo e di pop la seconda.

Ligabue in concerto il 20 luglio – «Sarà un concerto pensato per Napoli e per la sua splendida piazza. Mi piacerebbe che il pubblico non venisse a vedere solo me e i miei musicisti, ma tutto il bello che ci sarà attorno: Palazzo Reale, la Basilica col suo colonnato, lo scorcio del Golfo e del Vesuvio». Ha presentato così il Liga nazionale la tappa campana del Sotto bombardamento – Rock in.. con cui chiuderà la mini tournèe di cinque concerti esclusivi iniziata alla Royal Albert Hall di Londra il 25 maggio e che proseguirà a Locarno (5 luglio), Cividale del Friuli (il 7) e Taormina (il 17). «Napoli» – ha proseguito il rocker di Correggio – «è una città che ho nel cuore e che mi ha sempre accolto con grande affetto. Sentivo il bisogno di dar vita a un gran evento anche al Sud». Un grande evento che sarà, a suo dire, meno spettacolare negli effetti speciali, nel gioco di luci, perché il vero spettacolo sarà lo scenario architettonico e naturale offerto da piazza del Plebiscito. Questo mini tour di Ligabue, d’altronde, nasce proprio dalla volontà di metter in rilievo la musica, ma in particolar modo la bellezza della location che di volta in volta accoglierà i live. «Da un punto di vista sonoro posso solo dire che sarà molto rock, duro e soprattutto sarà un live libero, a briglie sciolte», conclude Ligabue. E c’è da esserne certi se ha dirlo è uno come lui che nell’arco di una carriera ha sempre seminato entusiasmanti visioni rock e riempito gli stadi di tutta Italia riversando sul suo pubblico scosse di adrenalina musicale.

Laura Pausini live il 27 luglio – Cambio di data, il 27 luglio, ma la stessa incantevole location, Piazza del Plebiscito per un altrettanto importante appuntamento con il concerto di Laura Pausini, l’ennesimo live di un già ricco calendario estivo dell’Inedito World Tour. Tour che ha ripreso tutta la sua energia esplosiva dopo l’interruzione forzata dello scorso marzo in seguito al tragico incidente di Reggio Calabria in cui, un suo tecnico, Matteo Armellini, durante l’allestimento del palco, ha perso la vita. Uno show emozionante e ricco di sorprese, una su tutte, la presenza annunciata, al fianco della cantante romagnola, di uno degli idoli di Napoli tutta: Pino Daniele. «Avere Pino Daniele al mio fianco nella sua Napoli» – ha spiegato Laura – «è per me un onore e mi farà sentire ancora più a casa in una città che amo con tutto il cuore. Suonare in Piazza Plebiscito rappresenta per me il realizzarsi di un sogno. Napoli è infatti città di lunga tradizione musicale. Ringrazio il sindaco e l’amministrazione per avermi dato questa possibilità».

Dario Morciano