Calciomercato Inter: idea Krasic, tutto bloccato per Paulinho mentre Lucas…


Calciomercato Inter – Pazza idea in casa nerazzurra. La società di Corso Vittorio Emanuele sta pensando a Milos Krasic, esterno della Juventus che non rientra più nei piani di Antonio Conte. I dirigenti interisti si sono limitati per ora solo a un sondaggio, ma nei prossimi giorni la trattativa dovrebbe entrare nel vivo. Certo che i rapporti con la Juventus non sono tra i migliori e dunque difficilmente i bianconeri scenderanno dalla richiesta iniziale di 10 milioni di euro. Marotta e co. hanno già rifiutato offerte inferiori a questa cifra come quella del Liverpool, che però è sempre in pressing sul calciatore. Lo stesso Krasic gradirebbe il trasferimento a Milano per prendersi una sorta di rivincita sulla Juventus.

Difficoltà per Paulinho – In Brasile davano ormai tutto fatto. Secondo i media carioca, Paulinho era già da considerare un nuovo giocatore dell’Inter dopo l’incontro (positivo) di Ausilio con i vari proprietari del cartellino: una catena di supermercati, una finanziaria e il Corinthians, club di appartenenza che detiene solo il 10%. Ed è proprio il club brasiliano l’ostacolo più duro nella trattativa. I dirigenti del Timao infatti vogliono tenere il proprio giocatore fino al Mondiale per Club di dicembre e stanno addirittura pensando di rilevare l’intero cartellino di Paulinho. In che modo? Grazie ai soldi ricavati dalla cessione di Castan alla Roma. L’Inter, a questo punto, rischia seriamente la beffa.

Lucas apre all’Inter – Il talento del San Paolo apre le porte a un eventuale ingaggio dell’Inter: “Non posso dare conferme sul fatto che io resti fino al 2014, perché c’è tanto tempo di mezzo e non si sa mai cosa succede già domani. Apro internet e vedo che c’è l’Inter che mi vuole, e anche il Real Madrid. E non si sa mai se qualcuno viene a prendermi con una valanga di soldi. È chiaro che ci penso. Ma questo non influisce su di me, perché sono sereno e tengo i piedi per terra”. In Brasile arrivano conferme su diversi incontri tra l’Inter e il padre di Lucas. Quindi, l’opera di convincimento del calciatore sembra a buon punto. Ora però tocca convincere il San Paolo che ha alzato le pretese portandole a 30 milioni di euro. Non pochi per un giovane calciatore che ha dimostrato dei buoni numeri, ma non si è mai confrontato con il calcio europeo.

Miro Santoro