Calciomercato Roma: in arrivo tre colpi per la difesa


Calciomercato Roma – È sicuramente la difesa il reparto che necessita di maggior interventi in casa giallorossa. Lo sa benissimo Walter Sabatini, che si sta muovendo per regalare a Zeman almeno altri tre nuovi elementi: un terzino destro, un centrale e un terzino sinistro. La fascia di destra è forse quella messa peggio, dove l’unica alternativa a Rosi è Taddei, che non è proprio un terzino. Il primo nome sull’agenda del direttore sportivo giallorosso è quello di Bosingwa, svincolato dal Chelsea, che però chiede un ingaggio oneroso. Il secondo nome è quello di Jung, terzino destro classe ‘90 dell’Eintracht Francoforte: con i tedeschi, si lavora per un prestito con diritto di riscatto e pagamento dilazionato negli anni. Stando alle ultime indiscrezioni riportate da Gianluca di Marzio sul suo sito, la Roma avrebbe formulato una nuova offerta rilanciando su prestito e riscatto.

I nodi centrale e sinistro – Per il ruolo di difensore centrale, è quasi fatta per Bruno Uvini, brasiliano (ma comunitario) in forza al San Paolo. L’alternativa è un altro tedesco: Benedikt Howedes, difensore classe ’88 dello Schalke 04, che costa attorno ai 10 milioni, ma sarebbe perfetto per Zeman. Resteranno, con ogni probabilità dei sogni, Ogbonna e i due centrali del Borussia Dortmund: Hummels e Subotic. I dirigenti giallorossi pensano a rinforzare ulteriormente la corsia di sinistra, già rinfrancata dall’ingaggio del promettente brasiliano Dodò. Appare difficile il rilancio di Josè Angel che potrebbe anche lasciare la Capitale, mentre sul neo acquisto permangono alcuni dubbi sulla sua integrità fisica (Dodò è reduce da un grave infortunio al ginocchio). Il nome più caldo sul taccuino di Sabatini è quello del terzino sinistro del Lione, Aly Cissokho, seguito da tempo anche da Inter e Napoli.

Miro Santoro