Katie Holmes: solo il meglio per Suri

 

 

 

 

Katie Holmes– I due attori, Tom Cruise e Katie Holmes cercano un accordo! Cruise, è  categorico: non vuole troppa pubblicità  sulla sua vita privata e sta facendo di tutto per trovare un accordo e non dover andare in causa,  con l’ormai ex moglie Katie Holmes. Una fonte molto vicina all’attore ha spiegato a “ABC News”  che vuole risolvere la questione privatamente e i colloqui tra le due parti sono già in corso. La prima udienza è fissata presso la corte civile di New York per il 17 luglio e ci sono pochi giorni per trovare una soluzione che possa soddisfare  entrambe le parti. I legali  hanno dichiarato che i due attori vogliono il meglio per la loro figlia Suri, ma è ovvio che nella trattativa ci sono anche ingenti beni da dividere.

Katie l’irremovibile– Quello che è certo è che la Holmes è irremovibile su un punto e  non vuol cedere: avere la custodia di Suri.  La rivista che  ha dato la notizia riporta che: “Katie non vuole scendere a compromessi su determinate questioni, tutte riguardanti Suri”. L’ex moglie  sembra essere flessibile sulle questioni economiche e patrimoniali, ma il punto fermo rimane l’educazione della bambina: l’attrice non vuole crescerla secondo le ideologie di Cruise, ma vuole essere lei a guidare la sua educazione, il suo sviluppo culturale e fisico.

L’atteggiamento di Cruise- Ora che Katie ha deciso di mettere fine al matrimonio non vuole che Tom faccia con la figlioletta Suri quello che ha tentato di fare con lei! Negli ultimi mesi, la Holmes, ha rivelato di essere stata delusa, in questi anni di matrimonio, dagli atteggiamenti di Cruise che avrebbe voluto mettere bocca in modo decisivo sulla loro vita privata: dagli atteggiamenti pubblici da tenere, dai luoghi e dalle persone da frequentare, dal look da scegliere e persino dal tipo di rapporti da intrattenere con i suoi genitori.

Maria Luisa L. Fortuna