Calciomercato Napoli, De Laurentiis punta in alto: “Sogno Messi, non ha tatuaggi”

Calciomercato Napoli – Ci sono sogni realizzabili. Ce ne sono altri che, pur con tutto l’impegno del caso, difficilmente possono prendere vita. Aurelio De Laurentiis non è uno che si accontenta di volare basso: vogliamo fantasticare? E allora puntiamo al massimo: “Il mio sogno è Messi. Non ha nemmeno un tatuaggio. E’ un sogno calcistico ma anche cinematografico“. Una bomba di mercato? No. Il numero uno azzurro sa quali sono i reali obiettivi del suo Napoli: “L’avevo detto la scorsa stagione e lo ripeto: dobbiamo rientrare tra le prime cinque del campionato. Il problema è che la qualità del nostro calcio si è così elevata che oggi è difficile vincere anche con le squadre meno blasonate. Non ho un obiettivo in particolare, cercheremo di ottenere il meglio da tutti i fronti“.

Tra le prime cinque – Il Napoli versione 2012/2013 ripartirà dal suo condottiero, Walter Mazzarri. De Laurentiis non nasconde la propria stima per il tecnico toscano: “Lui è un uomo all’antica con un occhio al futuro. Poche parole, grandi valori. Se io dovessi cominciare a giocare a calcio, e non è mai troppo tardi, sono sicuro che con lui, che è un vincente, imparerei“. Lavezzi non c’è più, si riparte dal talento di Insigne e Vargas: “Se avranno la fiducia di Mazzarri, se il nostro allenatore li impiegherà costantemente, sono certo che questi due dimostreranno tutto il loro valore e saranno riconoscenti in chi ha creduto in loro“. Via alla nuova stagione, allora: l’11 agosto c’è la Supercoppa contro la Juve. Cavani ci sarà? “Edi si presenterà regolarmente“. Questo non è un sogno, questa è una certezza: parola di presidente.

Pier Francesco Caracciolo