Ricordando Jackson: il 25° di ‘Bad’ e l’omaggio di Spike

 

 

Ricordando JacksonSpike Lee, regista controverso e amico fraterno di Michael Jackson, girerà un documentario sul ‘re del pop’: con numerosi inediti ed interviste a celebri amici.  Il film verterà sullo storico terzo album di Jackson ‘Bad’, uscito 25 anni fa e sulla successiva tournee mondiale.

Miniera di scoperte- Lo stesso Lee ha definito il lavoro una ‘miniera di scoperte’. Il regista di ‘SOS Summer of Sam – Panico a New York’ e ‘La 25a ora’ in un’intervista al sito Hollywood Reporter ha spiegato che  hanno raccolto materiale che nessuno ha mai visto, dei filmati girati dallo stesso Michael e anche molte immagini da dietro le quinte. Continuando  che: “Abbiamo avuto accesso a tutti gli archivi di Michael Jackson. Per incidere Bad aveva scritto 60 demo. Ne sono state salvate solo undici. Quindi abbiamo dovuto ascoltare tantissima musica, è stata un’esperienza grandiosa”.

Mega operazione commerciale senza titolo- Il documentario di Lee, che per il momento non ha ancora un titolo ufficiale, rientra in una mega operazione commerciale legata al 25° anniversario dell’album Bad, con numerosissime hit del calibro di ‘Liberian Girl’ o ‘The Way You Make Me Feel’. Il prossimo 18 settembre, l’album uscirà in una riedizione con tracce inedite, un Dvd e altri contenuti extra. Mentre il film di Lee dovrebbe essere  in circolazione qualche tempo dopo, anche se una data definitiva non è stata per il momento ancora fissata. Ci saranno anche interviste a personaggi come Kanye West, Mariah Carey e Sheryl Crow, che all’epoca del ‘Bad tour’ faceva la corista di Jackson. Spike Lee, oltre al film, renderà omaggio all’amico fraterno, come ogni anno,  con un ‘tribute’ che si terrà al Prospect Park di Brooklyn il prossimo 25 agosto: data nella quale Jackson avrebbe compiuto 54 anni.

Maria Luisa L. Fortuna