Russia, c’è l’accordo con Capello. Con lui anche Franco Baldini?


Russia – Fabio Capello sarà il prossimo commissario tecnico della Russia. I media locali sono sicuri e forniscono già i dettagli: l’ingaggio del tecnico di Pieris oscillerebbe tra i 5 e i 6 milioni di dollari, più basso rispetto al suo predecessore Advocaat. Capello avrebbe dunque accettato la proposta di Mosca e si accinge a firmare un contratto fino ai Mondiali 2014. La firma arriverà già la prossima settimana. Ulteriori conferme arrivano dalle parole del Ministro dello Sport russo Vitaly Mutko: “Penso che da ambo le parti le impressioni siano state positive, continueremo a parlare. Visto il tempo limitato, nomineremo il nuovo ct all’inizio della prossima settimana”. Gli fa eco il presidente della Federcalcio russa Nikita Simonyan: “Capello sembra molto interessato a questa possibilità. E’ disposto a vivere in Russia a tempo pieno e non venire qui solo per qualche giorno ogni mese e questo la dice lunga sulle sue intenzioni”.

Anche Baldini in Russia – Tra le tante indiscrezioni saltate fuori, c’è anche una che riguarda il futuro di Franco Baldini, attuale direttore generale della Roma. Capello vorrebbe portare in Russia il dirigente giallorosso, al quale è legato da molti anni e con il quale ha già collaborato quando era alla guida della Nazionale inglese. Dalla Capitale, al momento, non sono arrivate smentite. L’allenatore friulano vorrebbe inoltre uno staff con esperienza nel calcio italiano e anche una conoscenza della nostra lingua. Sarà accontentato?

Miro Santoro