Monica Bellucci, Diva chic all’Ischia Global Film Festival

Monica Bellucci, Chic- Orgoglio italiano è la bellezza di Monica Bellucci, che all’Ischia Global Film Festival ha catalizzato tutta quanta l’attenzione su di sé, grazie al suo appeal e alla saggezza delle sue dichiarazioni sotto i riflettori… L’attrice è stata premiata per la sua carriera internazionale: imminente è infatti la partecipazione della Bellucci al film di Ghobadi, La stagione dei rinoceronti, dove interpreta il ruolo di protagonista nei panni di una coraggiosa donna iraniana. Proprio dalle mani di Pascal Vicedomini la bella Monica ha ricevuto il prestigioso “Legend International Ischia Award”.

Dichiarazioni– Il suo arrivo ad Ischia, a bordo di un elicottero privato, è stato segnato da diversi momenti in cui l’attrice con grande pacatezza e accento francese si è concessa ai media per esprimere le sue personali opinioni. L’Italia non si salva dalle aspre critiche della Bellucci: “Pur vivendo in Francia da diversi anni, sono e mi sento profondamente legata alla mia Italia. Pertanto, mi rammarico enormemente per l’atteggiamento del nostro “Bel Paese”, che a differenza di altre nazioni come la Francia, non tutela e coltiva l’arte in maniera adeguata”– ha dichiarato l’attrice.

Look– Ma la Bellucci ha anche dimostrato di essere un’icona di stile sulla scia delle grandi dive italiane. L’attrice non poteva che indossare dei capi D&G, di cui è testimonial: in conferenza stampa ha stregato tutti con le sue curve generose indossando top e gonna a vita alta con stampe floreali; per il party all’Hotel regina Isabella l’attrice è ritornato al suo nero di sempre, stavolta preferendo una gonna a vita alta nera con coloratissimi fiori e un top a pois bianchi. La vera sorpresa è stata però quando la Bellucci ha sfoggiato una deliziosa gonna scampanata nera con texture, abbinata ad una camicetta bianca a maniche corte dalla generosa scollatura. Nelle diverse occasioni l’attrice ha portato in passerella la nuova “Miss Sicily”, piccola borsa D&G molto in voga al momento.

R. C.