Alaska: il primo gatto eletto sindaco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:44

Un gatto sindaco – A Talkeetna, paesino dell’Alaska, si fa antipolitica come Grillo ma con risultati ben diversi. I circa 900 abitanti che vivono nel paese hanno eletto un sindaco peloso e con lunghi baffi. Si tratta di Stubbs, il gatto di 15 anni diventato primo cittadino a tutti gli effetti a Talkeena. Secondo quanto testimonia l’emittente locale Ktuu-Tv, la ”carriera politica”  del micio è iniziata alcuni anni fa quando un gruppo di cittadini residenti nel paesino, dopo tanto tempo che avevano a che fare con candidati deludenti e incompetenti alla poltrona di sindaco, hanno deciso di cambiare qualcosa. Così i 900 abitanti sono stati incoraggiati ad eleggere il gatto Stubbs come primo cittadino outsider fuori lista.

Il gatto più famoso del mondo – Un atto di protesta? Un modo per rendere la politica meno austera e più divertente? Chi lo sa, quello che è sicuro è che non è stata una cattiva mossa per il paesino di Talkeena. Se infatti la carica del micione è in realtà solo una posizione onoraria, gli effetti di tale elezione sono più reali che mai. Infatti la popolarità di Stubbs in tutto il mondo si è riflettuta nel turismo del paese. Il paesino di Talkeena, che si trova alle pendici del monte McKinley, si è trasformato in pochissimo tempo  un’attrazione turistica. I cittadini sono felicissimi che il nuovo sindaco peloso promuova così bene il turismo nel loro paese, fatto che ha portato discreti guadagni ai residenti. Basti pensare che il negozio che Stubbs frequenta è visitato ogni giorno da decine di turisti che chiedono di lui.

Michela Santini