Londra 2012, Atletica: anche la Vlasic costretta al forfait

Londra 2012, anche la Vlasic out. Le gare di salto in alto femminile di Londra 2012 perdono un’altra protagonista. L’atleta croata Blanka Vlasic ha annunciato infatti che non prenderà parte ai prossimi giochi olimpici, che inizieranno tra pochi giorni. La Vlasic ha annunciato il suo forfait con un messaggio postato sul proprio sito internet, dove ha descritto i motivi che l’hanno portata a rinunciare a Londra 2012. La vittoria della medaglia d’Oro nella finale in programma l’8 agosto prossimo, potrebbe andare all’americana Lowe, alla belga Hellebaut o alla russa Chicherova, visto che mancherà anche la campionessa azzurra Antonietta Di Martino.

“Non al top per le Olimpiadi” – Nel messaggio postato su internet, l’atleta croata ha detto che è sulla via di guarigione dall’infortunio al piede sinistro, che l’ha tenuta bloccata in questi mesi. Tuttavia la saltatrice arrivata seconda ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, ha fatto capire di non essere ancora al 100%, e di non voler andare a Londra per gareggiare sotto il suo livello abituale. Per questo ha deciso di rimanere in Croazia, e di saltare nuovamente un’altra edizione delle Olimpiadi, così com’era avvenuto ad Atene 2004, dove la Vlasic mancò a causa di alcuni problemi con la tiroide.

Simone Lo Iacono