Basket, Nba: Howard sempre più vicino ai Lakers

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:39

Basket, Nba – L’ipotesi affascinante dei Lakers di portare Dwight Howard sulla sponda gialloviola di Los Angeles prende sempre più corpo. Si tratta per una trade che coinvolge ben 3 franchigie: i Lakers, appunto, e poi i Cavs e i Magic. Ma quali sono le basi di questa trattativa? I Lakers prenderebbero “Superman” da Orlando, la quale riceverebbe da Cleveland Anderson Varejao e un non ancora definito pacchetto di future scelte al draft. E in canotta Cavs, invece, arriverebbe Andrew Bynum, attuale centro di LAL. Una soluzione che, pare, soddisfi tutte e tre le franchigie. Vediamo come e perché.

Le soluzioni – Con Howard i Lakers diventerebbero di gran lunga la squadra da battere ad Ovest: Nash e Bryant già hanno l’acquolina in bocca al sol pensiero di poter giocare con uno dei centri più dominanti dell’ultimo periodo (oltre che con Jamison, sempre più vicino alla franchigia gialloviola). I Cavs, dal canto loro, con un’asse Irving-Bynum possono sognare l’accesso ai playoff, sogno mai raggiunto dopo il “tradimento” di LeBron James, accasatosi a Miami. Orlando, invece, riceverebbe un centro di buona sostanza come Varejao e potrà contare su diverse scelte di buon livello nei prossimi draft. Il modo migliore per ricostruire nel medio-lungo periodo.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!