Calciomercato Juventus: United su Van Persie, Matri verso il Milan

Calciomercato Juventus – Top player, benedetto top player. Conte ne ha estremo bisogno (“L’anno scorso avevamo cinque attaccanti e non facevamo le coppe, quest’anno siamo fermi a quattro e dobbiamo giocare la Champions“), Marotta vuole accontentarlo ma deve fare i conti con la dura realtà. I giocatori “top”, in giro per il mondo, sono parecchi, quelli con un prezzo accessibile sono invece merce rarissima. L’obiettivo numero uno resta Robin Van Persie, ma portarlo a Torino sta diventando impresa impossibile: non bastassero le (enormi) pretese economiche dell’olandese, è spuntato anche un antagonista in più, il Manchester United. Secondo quanto riporta il Mirror, infatti, Alex Ferguson sarebbe pronto a staccare un assegno da 20 milioni di sterline (poco più di 31 milioni di euro) per convincere l’Arsenal a privarsi del giocatore.

Jovetic costa troppo – Se la strada che porta a Van Persie sembra sempre più impervia, quella che conduce a Jovetic rimane tutt’altro che chiara. Dopo il botta e risposta tra Pradé (“Non si muove per meno di 30 milioni“) e Marotta (“A questi prezzi non trattiamo“), oggi Montella ha rilasciato alcune dichiarazioni sibilline: “Ho parlato con Jovetic ed è comprensibile che in questo momento sia pensieroso – le parole dell’allenatore gigliato –. Se alla fine dovesse andar via, vorrà dire che giocherò io“. In attesa di capire come evolverà la situazione, la Juve potrebbe lasciar partire un altro attaccante, quell’Alessandro Matri che tanto piace al Milan. I rossoneri hanno chiesto il giocatore in prestito oneroso con diritto – o magari obbligo – di riscatto, Marotta vorrebbe monetizzare subito per poi reinvestire i soldi sul “top”. Sperando che a Conte ne basti uno.

Pier Francesco Caracciolo