Le prossime fiction: da Dallas a Ultimo

Ecco cosa propone Canale 5 per l’ autunno. Se Pier Silvio Berlusconi ha più volte ribadito di aspettarsi molto sia dai prodotti italiani che da quelli comperati all’estero, e precisamente in America, vedendo i titoli delle prossime fiction, ripensando anche ai successi che queste stesse hanno già ottenuto, potrebbe sembrare facile prevedere che i desideri del patron di Mediaset saranno realizzati, anche se, la scaramanzia non è mai troppa e soprattutto non si può effettivamente dire come reagiranno i telespettatori.

Dallas. Previsioni a parte, ciò che tutti aspettano di più è il ritorno di Dallas. Se lo stesso Pier Silvio è impaziente, figuriamoci gli acquirenti degli spazi pubblicitari e i mille curiosi che vogliono vedere come, dopo vent’anni, i personaggi storici siano riusciti a rimettersi in gioco e come la storia sia potuta proseguire presentando al pubblico nuovi personaggi e nuovi intrecci. Riuscirà Dallas e ripetere il successo ottenuto in precedenza? Riuscirà ad essere nuovamente attuale e di tendenza e ad attirare la massa? Per ora, almeno in America, il successo pare essere assicurato e questo fa ben sperare Mediaset; noi, nell’attesa, possiamo solo cercare di riprendere il filo della storia e ripensare agli Ewing, Jr e Sue Ellen, e ai Barnes e alle lotte fra queste due famiglie.

Raoul Bova e gli altri. Mediaset proporrà poi, in due puntate, la fiction Ultimo e gli addetti del settore sperano seriamente che sia la volta buona perché, sfortunatamente, questo prodotto si è trovato in palinsesto altre volte, ma poi non è stato mandato in onda. Raoul Bova, quindi, rivestirà i panni del capitano dei carabinieri Sergio De Caprio e dovrà guidare la sua squadra in operazioni atte a sventare un traffico illecito di scorie radioattive. Sempre sul tema della mafia il pubblico televisivo potrà passare le serate attaccato al teleschermo per le appassionanti vicende di Squadra Antimafia-Palermo Oggi 4. Dieci puntate con la “Duomo” in cui bazzicano i personaggi interpretati da Simona Cavallari, Giulia Michelini e Marco Bocci. La Cavallari che nel momento  delle riprese era incinta, guiderà i suoi uomini, con la sua solita caparbietà, il suo poco amore per le regole ed il suo coraggio, nelle indagini per la cattura di tutti i membri della “Lista Greco”.

Alessandra Solmi