Liga, Diego porta in tribunale l’Atletico Madrid

Liga, querelle Diego-Atletico Madrid – Questione di soldi. Sessantamila euro per la precisione: il trequartista brasiliano Diego, in forza all’Atletico Madrid, ha denunciato la dirigenza dei “Colchoneros” riguardo un bonus da incassare quanto prima. La società spagnola, infatti, aveva promesso a tutti i giocatori in rosa il pagamento di un bonus da 60.000 euro. Cosa che, secondo gli accordi, sarebbe dovuta avvenire a fine estate. Ma il giocatore ex Juventus e Werder Brema non ha la pazienza di aspettare e pretende il pagamento immediato della somma promessa. Si è, addirittura, arrivati ad una denuncia che l’Atletico Madrid chiederà di ritirare a fronte dell’immediato pagamento dei sessantamila euro. Ma Diego dovrà dire addio alla squadra iberica.

Poche possibilità di conferma – Nonostante la carriera di Diego si fosse, infatti, rilanciata nelle fila dei “Colchoneros”, erano poche le possibilità di una sua conferma al “Vicente Calderon”. E quest’ultima mossa non aiuterà sicuramente le possibilità di convincere la dirigenza a trattanerlo a Madrid. I tifosi, oltretutto, non hanno preso bene la mossa di Diego e hanno scaricato l’ex beniamino che ora è sul mercato. E visto il precedente fallimento con la maglia bianconera della Juventus e le bizze degli ultimi giorni con l’Atletico Madrid non sarà facilissimo trovare una squadra ambiziosa per Diego il “capriccioso”.

Edoardo Cozza