Lennox: Toronto marcia in sua memoria (foto)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35

I molossi: c’è chi, vergognosamente e illegalmente li usa nei combattimenti, chi li condanna (legalmente) a morte, chi, incredibilmente li stupra e li sevizia e chi invece marcia in loro memoria. A Toronto infatti centinaia di persone hanno sfilato per la città ricordando Lennox, il cane ucciso settimana scorsa a Belfast, messo a morte perchè assomigliava ad un pitbull. Tutto legale, in Irlanda, anche se su quella legge ci sarebbe davvero molto da discutere. Le foto della manifestazione sono comparse una pagina facebook che abbraccia in modo piuttosto parallelo la causa di alcune associazione britanniche ed internazionali che vorrebbero abolire il Dda inglese (basandosi sul quale è stata data la morte a Lennox).

Sulla pagina in questione,  che porta il nome Supporting Cheri DiNovo In Removing All Aspects of BSL In Ontario , sono state caricate diverse immagini del “Memorial Walk” , con significativa partecipazione sia umana che canina. La marcia si è svolta a Toronto sabato scorso, in memoria di Lennox. Il Bsl (Breed Specific Legislation) dell’Ontario, la provincia canadese in cui si trova Toronto, vieterebbe sia la presenza che l’importazione di cani di razza pitbull terrier su tutto il territorio. La pagina di facebook si schiera palesemente contro questa impostazione, simile al Dangerous Dogs Act inglese, che giudica i cani legali o illegali a seconda della razza (o delle razze, se incroci) alla quale appartengono.

A.S.