Vercelli: auto pirata travolge e uccide due persone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:26

Un uomo a bordo di una Seat, ha travolto e ucciso una coppia di coniugi che viaggiavano sulla stessa corsia a bordo di uno scooter. Ieri sera intorno alla mezzanotte Ferdinando Anselmino, di 50 anni, e la moglie Luigina De Caroli, di 51, entrambi di Saluggia, frazione in provincia di Vercelli, stavano rientrando a casa, quando improvvisamente alle loro spalle è sopraggiunta, a grande velocità, l’auto che li ha presi in pieno.

L’uomo al volante della vettura non si è fermato per prestare soccorso e si è diretto verso la propria abitazione per andare a dormire. Fortunatamente le numerose testimonianze hanno permesso di identificare il pirata, che è stato raggiunto e tratto in arresto. Secondo i risultati delle prime analisi effettuate sul 27enne, aveva assunto una quantità di alcol di cinque volte superiore a quella consentita, e, al momento dell’arresto si sarebbe giustificato dichiarando di non essersi reso conto di aver investito delle persone.

Il fortissimo impatto ha provocato la morte sul colpo di Luigina De Caroli, mentre il marito, Ferdinando Anselmino, trasportato in codice rosso all’ospedale di Chivasso, è deceduto poco dopo il ricovero. Il pirata della strada è stato arrestato con l’accusa di omicidio colposo plurimo e omissione di soccorso.

Marta Lock

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!