Napoli: De Laurentiis polemico sul nuovo calendario di A

Napoli, dichiarazioni De Laurentiis. Anche quest’anno la compilazione del calendario di Serie A, ha lasciato amareggiato il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, che non ha perso tempo per esprimere alcune dichiarazioni polemiche, che hanno già acceso parecchi dibattiti. Se l’anno scorso il patron della formazione partenopea aveva lasciato gli studi televisivi in motorino, quest’anno De Laurentiis si è lasciato sfuggire queste affermazioni: “L’ultima giornata di serie A è a favore di Juventus e Milan; la nostra sfida con la Roma sembra fatta apposta. Evidentemente ci sono figli e figliastri. La Lega di A sembra tutto tranne che casa nostra”.

“Cavani resta” – Dopo aver lanciato alcune sfrecciatine, il patron del Napoli ha analizzato con particolare attenzione le date del prossimo campionato, cercando anche di capire che Serie A sarà quella che prenderà il via il 25 ed il 26 agosto. “Il calcio riserva sempre sorprese– ha dichiarato De Laurentiis –finché non avremo visto almeno 4-5 partite non capiremo il valore delle squadre. Il valore delle squadre cosiddette minori è cresciuto negli ultimi anni, anche perché quando si affronta una squadra sulla carta inferiore, la trovi molto motivata”. Sulla permanenza al Napoli di Edinson Cavani, non ha avuto dubbi: “Cavani resta”.

Simone Lo Iacono