Camorra: esecuzione in piazza a Torre Annunziata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:42

Agguato in pieno giorno a Torre Annunziata, intorno alle 15 di ieri pomeriggio un uomo, Antonio Iapicca, di 38 anni, è stato ucciso ed un altro è stato ferito mentre si trovavano in piazza Imbriani, seduti al tavolino di un bar: una vera e propria esecuzione. La vittima non risulta essere affiliata a un clan camorristico, e neanche l’uomo rimasto ferito, del quale la polizia sta ancora vagliando la posizione.

Iapicca, pregiudicato, era autista di taxi collettivo, ed è stato raggiunto da sei colpi che ne hanno provocato la morte sul colpo, mentre Gennaro Dentice, 40 anni, l’uomo che si trovava con lui, è stato ferito a una gamba e trasportato in ospedale, dove è stato ricoverato. Le sue condizioni non sono preoccupanti. Sottoposto a interrogatorio non ha saputo fornire una descrizione del killer poiché, secondo la sua testimonianza, li avrebbe sorpresi alle spalle.

Secondo gli investigatori l’agguato sarebbe di chiaro stampo camorristico, anche se Iapicca, evidentemente unico bersaglio del killer, non risulta essere affiliato a nessuno dei clan della zona. Gli inquirenti stanno valutando anche la posizione del fratello della vittima, a sua volta pregiudicato, che potrebbe invece in qualche modo essere collegato alla malavita organizzata. Sul posto sono subito intervenuti carabinieri, polizia e uomini della scientifica, che hanno provveduto a effettuare tutti i rilievi del caso.

Marta Lock