Calcioscommesse, Conte patteggia ma trema: nuove accuse

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:16

CalcioscommesseAntonio Conte ha optato per il patteggiamento: secondo il quotidiano sportivo torinese “Tuttosport”, vicino alla Juventus, riferisce della volontà del tecnico bianconero di patteggiare la pena in seguito al deferimento del procuratore federale Stefano Palazzi. Da quanto emerge dalle indiscrezioni giornalistiche, l’allenatore campione d’Italia patteggerà sulla base di 3 mesi di squalifica. Antonio Conte, quindi, salterebbe le prime dieci giornate serie A e le prime tre di Champions League, oltre alla Supercoppa Italiana contro il Napoli, in programma l’11 agosto a Pechino. Sulla panchina della Juventus dovrebbe sedere l’attuale tecnico della Primavera Marco Baroni, preferito dalla società rispetto a Massimo Carrera, collaboratore tecnico di Conte che puntava proprio su di lui.

Ma arrivano brutte notizie – Ma le acque intorno ad Antonio Conte non si calmano: Vittorio Micolucci,  ex calciatore del Bari, ha inviato un’informativa spontanea al procuratore federali Palazzi nella quale tira in ballo l’ex tecnico del Bari e l’ex direttore sportivo Perinetti, in relazione a due partite dei biancorossi pugliesi: Micolucci afferma dell’esistenza di due combine: in Piacenza-Bari c’era l’accordo per un pareggio e in Bari-Salernitana si sarebbe concordata la vittoria esterna dei campani. Accusa, ovviamente, tutte da valutare e che sono al vaglio sia della giustizia sportiva, sia di quella ordinaria, con le Procure di Bari e Cremona che hanno acquisito l’informativa fornita da Micolucci.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!