Kristen Stewart e la campagna contro di lei delle fan di Rob

 

 

Kristen Stewart– Le fan di Robert Pattinson son sul piede di guerra! Ed hanno iniziato una campagna contro Kristen:  boicottando tutti i film dell’attrice. Se questo non bastasse Rob ha detto che non assisterà alla prima di ‘Breaking Dawn Part2’.

Il prezzo  della sbandata– La carriera di Kristen Stewart è a rischio dopo il suo tradimento con Rupert Sanders che ha messo fine alla relazione con il fidanzato Robert Pattinson. La ‘Bella’ di “Twilight” sta pagando il prezzo  elevatissimo per la ‘sbandata’ con il regista del film di cui è protagonista, ‘Biancaneve e Il Cacciatore’. Infatti, dopo l’allontanamento di Rob che non vuole più parlarle,  ha lasciato la casa che condividevano a Los Angeles e ora le fan della saga vampiresca più amata del cinema minacciano di boicottare il lavoro della Stewart.

Kristen: la donna più odiata– In questo momento, una fonte interna agli studios di Los Angeles ha raccontato al ‘The Sun’ che Kristen “è la donna più odiata di Hollywood”. L’invidia, che il pubblico femminile, nutriva per lei  per essere riuscita a conquistare il cuore del bel Pattinson, adesso ha trovato la motivazione  per “odiarla” del tutto. Parte delle fan di Robert, d’ora in poi, diserteranno le sale che trasmettono i film di Kristen. Ora, a complicare la situazione dell’attrice, ci pensa lo stesso Pattinson che nega a Kristen la possibilità di vedere Bear, un cucciolo di cane che la coppia aveva salvato da un rifugio a New Orleans e  che lei considerava come un figlio. Un’altra fonte ha riportato che l’attore inglese si sente totalmente umiliato dalla compagna. Eppure i due, a novembre per motivi contrattuali ‘indissolubili’, dovranno apparire insieme alla prima del nuovo e ultimo capitolo della saga di Twilight, “Breaking Dawn Part 2”, ma Pattinson ha già fatto sapere che non ci sarà.

Maria Luisa L. Fortuna