Inter: Moratti apre agli investitori cinesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31

Inter, Moratti apre ai cinesi. L’Inter apre agli investitori cinesi. Ieri è stata annunciata l’entrata nel capitale azionario della società nerazzurra d’alcuni esponenti della China Railway 15th Bureau Group Co., Ltd., società controllata da China Railway Construction Corporation, gigante cinese nell’estrazione di minerali e sesta azienda mondiale nel settore delle costruzioni. Ai nuovi soci andrà il 15% del pacchetto azionario e l’ingresso nel Cda dell’Inter dei propri rappresentanti, ovvero i signori Kamchi Li, Kenneth Huang e Fabrizio Rindi. La società nerazzurra invece incasserà 55 Milioni di euro, e riceverà il know-how necessario per costruire un suo nuovo stadio di proprietà.

Moratti: “Importante anche per l’Italia” – Nuovo stadio che dovrebbe essere costruito entro il 2017, vicino Milano. Al termine della trattativa, in cui l’Inter è stata assistita da Lazard e Cleary Gottlieb, mentre gli investitori cinesi si sono serviti di Usb e Negri Clementi, Moratti ha parlato con alcuni giornalisti, a cui ha dichiarato: “Questa situazione è molto importante non solo per l’Inter, ma anche per Milano, per il calcio italiano e per il nostro Paese. In un momento cosi delicato era importante trovare un investitore per dare fiducia all’ambiente. I tifosi nel giro di 5 anni avranno il loro stadio”.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!