Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Vacanze: 6 italiani su 10 resteranno a casa

CONDIVIDI

Nell’Italia della crisi 6 italiani su 10 non partiranno per le vacanze: l’annunciato esodo da bollino nero ha in realtà registrato un calo del 29,5 % delle partenze rispetto allo stesso periodo del 2011. Federalberghi aveva già registrato una forte diminuzione nelle prenotazioni, ma sperava in un incremento dei viaggi last minute che però non si è verificato.

Gli italiani in partenza per le vacanze saranno 27 milioni, tra maggiorenni e minorenni, contro i 33,2 milioni del 2011 e la spesa media stanziata pro capite tra viaggio, vitto, alloggio e divertimenti, sarà di 741 euro, contro i 776 del 2011. La maggior parte degli italiani, 68%, sceglierà il mare, mentre il 15,6% si sposterà verso le località di montagna e il 4,2% le strutture termali e del benessere. Il numero di connazionali che non andranno in vacanza per motivi economici sale al 51,6%, rispetto al 42,8% del 2011, equivalenti a 3 italiani su 10 in condizioni finanziarie troppo instabili per permettersi la villeggiatura.

Secondo il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, “a memoria statistica non si era mai visto un calo così generalizzato e devastante di uno dei settori che potrebbe, se opportunamente supportato, rappresentare il primo volano per la ripresa economica del Paese”. Dato sorprendente: la regione nella quale si è riscontrato un maggior numero di prenotazioni e di affluenza di vacanzieri è la Calabria, che accoglie quest’anno il 13% della domanda nazionale nel complesso delle sue strutture alberghiere, camping, villaggi e seconde case.

Marta Lock