Calciomercato Milan, Galliani scarica Yanga-Mbiwa: “Discorso chiuso”

Calciomercato Milan – Adieu, Milan. La trattativa per portare Mapou Yanga-Mbiwa a Milanello sembra essersi arenata: salvo risvolti clamorosi (che nel mercato non sono affatto da escludere), il centrale centrafricano naturalizzato francese non vestirà la maglia rossonera. Per lo meno, non l’anno prossimo: se ne riparlerà tra 12 mesi, quando il suo contratto scadrà e – al netto di rinnovi con il Montpellier – Galliani potrà tentare il colpo senza spendere un euro. Intanto, l’amministratore delegato rossonero ha dovuto incassare il no del club francese al suo ultimatum: “Il Montpellier ha rifiutato la nostra offerta, e un’intesa per il cartellino del giocatore non si può trovare – ha spiegato Galliani -. Dunque, discorso chiuso, senza rancore. Abbiamo già individuato nuovi obiettivi, ma i nomi non li dico neanche sotto tortura“.

Dzeko ammicca – In attesa di capire come intenderà muoversi per rafforzare la difesa, il club rossonero scopre di avere qualche nuova carta da giocare per irrobustire il reparto offensivo. Oltre alla trattativa legata a Kakà – mercoledì Galliani parlerà del brasiliano con Florentino Perez in occasione dell’amichevole contro il Real Madrid – e all’opzione Matri – che però potrebbe restare alla Juventus – , nell’agenda dell’ad rossonero è rispuntato il nome di un vecchio pallino. Edin Dzeko ha lanciato messaggi d’amore alle società italiane: “Per ora sono un giocatore del City, ma per avere la certezza che rimarrò qui bisognerà aspettare la fine del mese. Vedremo cosa succederà, se arriverà Van Persie o qualcun altro. Seguo sempre il campionato italiano, un giorno mi piacerebbe giocarci“.

Pier Francesco Caracciolo