Gianni Morandi, dopo 40 anni di nuovo al cinema in “Padrone di casa”

Gianni Morandi, cinema– Gianni Morandi è pronto a far ritorno nelle sale cinematografiche nel nuovo capolavoro di Luca Guadagnino, “Padrone di casa”. Dopo aver fatto la storia della musica italiana per diverse generazioni, a distanza di 40 anni il cantante di “In ginocchio da te” reciterà sul set, diretto da Edoardo Gabriellini, dell’unico film italiano che quest’anno parteciperà in gara al Festival del Cinema di Locarno. E se tanti anni fa la sua dolce faccia da bravo ragazzo conquistava i cuori delle ragazze italiane, interpretando ruoli da “latin lover” e “giovane bello e maledetto”, ora per Morandi è tempo di interpretare personaggi più maturi e misteriosi: nel thriller psicologico di Guadagnino egli riserverà nel finale una tragica e inaspettata sorpresa…

Trama– Elio Germano e Valerio Mastrandrea sono due giovani imprenditori edili che lasciano Roma per andare a svolgere un lavoro in un piccolo comune dell’entroterra tosco-emiliano. Ad aspettarli è la villa e la vita misteriosa di un ex cantante, Gianni Morandi, che ha dato il suo addio alla musica per accudire la moglie disabile. Fausto, il personaggio interpretato dal cantante bolognese, spiazzerà i due ragazzi e il pubblico regalando un finale al cardiopalma. Nel cast recitano anche altri noti attori, come Valeria Bruni Tedeschi, e un altro cantante, Cesare Cremonini.

Rosaria Cucinella