Londra 2012: Italia esclude Schwazer per doping

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:29

Londra 2012, escluso Schwazer per doping. Un fulmine a ciel sereno ha colpito la delegazione azzurra presente alle Olimpiadi di Londra 2012, che stava festeggiando le vittorie ed i piazzamenti odierni di Campriani (Carabina), Fabbrizi (Tiro a volo) e Morandi (Ginnastica). Il Coni infatti avrebbe deciso d’escludere il marciatore Alex Schwazer dalla delegazione azzurra presente a Londra 2012, perché sarebbe risultato positivo ad un controllo anti-doping, predisposto dalla Wada prima delle Olimpiadi. Dalle notizie arrivate sinora, si apprende che l’ex-Campione olimpico di Pechino 2008 sarebbe risultato positivo ad alcuni metaboliti dell’Epo. A breve dovrebbero arrivare anche i risultati delle contro-analisi.

Avrebbe dovuto gareggiare nella 50 Km – L’attuale fidanzato della pattinatrice azzurra Carolina Kostner, avrebbe dovuto prender parte questo sabato alla 50 Km di marcia, dopo aver deciso di non scendere in strada per la prova dei 20 Km, a causa di una leggera forma influenzale che aveva detto di aver accusato alcuni giorni fa. In queste ore però era atteso a Londra, per provare a difendere l’oro che aveva conquistato 4 anni fa a Pechino nella disciplina tanto amata. Da un paio di anni Schwazer è seguito dall’ex-marciatore Michele Didoni, dopo essere stato allenato per diversi anni da Sandro Damilano.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!