Roma, Sabatini: “Cassano? C’è stato uno spiffero…”

Roma, Sabatini- Una candida ammissione di Walter Sabatini ha aperto scenari di mercato che prima erano impensabili. Il ds giallorosso, infatti, ha dichiarato che Cassano è stato offerto alla Roma: “Il Milan non ci ha chiamato per offrircelo, una voce ufficiale del Milan non è arrivata, il fatto per me non sussiste, ma un piccolo spiffero c’è stato, piccola telefonata da un intermediario“. Questa “piccola telefonata da un intermediario” ha scatenato subito un tam tam mediatico su un possibile ritorno di Fantantonio nella capitale che, allo stato attuale, sembra essere molto più che fantamercato, vista l’abbondanza nell’attacco di Zeman e gli strascichi polemici legati al suo addio nel 2006 alla piazza giallorossa.

Gli obiettivi romanisti- Sabatini poi svela quali sono gli obiettivi futuri della Roma sul mercato: “La Roma cerca un difensore centrale e nient’altro, il mister è soddisfatto di quello che ha in mano in questo momento. Ci fermeremo qui, ma siamo pronti a cogliere le situazioni che offre il mercato“. Su Osvaldo, che qualche mese fa in molti davano per partente(si parlava di un interesse del Real Madrid), ha poi affermato: “E’ fortissimo e fondamentale, non vorremmo in nessuna maniera indebolire la rosa, non e’ nelle nostre intenzioni cedere nessuno in questo momento“.