Londra 2012, Atletica: Pistorius fuori nella staffetta 4X400

Londra 2012, Atletica. Brutta beffa per Oscar Pistorius, l’atleta sudafricano con le protesi di carbonio al posto delle gambe, che quest’anno gareggia nelle Olimpiadi dei normo-dotati. Nelle batterie della staffetta 4X400 di Londra 2012 è stato eliminato, e perciò non potrà prendere parte alle finali della disciplina tanto amata. La colpa della debacle della squadra sudafricana non è da attribuire a Pistorius, che era pronto a correre la terza frazione della staffetta, ma al connazionale Ofentse Mogawane, che poco prima di passargli il testimone s’è scontrato contro un avversario, ed è caduto rovinosamente a terra, infortunandosi così alla spalla sinistra.

Fuori anche Giamaica e Rep. Dominicana – L’infortunio di Mogawane non ha permesso al Sudafrica di terminare la propria prova, e così Pistorius ed i suoi connazionali sono stati esclusi dalla finale. Sono rimaste fuori anche la Repubblica Dominicana e la Giamaica: i connazionali di Usain Bolt sono stati eliminati a causa dell’infortunio capitato al terzo frazionista Gonzales; anche il paese caraibico del neo-campione olimpico dei 400m ad ostacoli Felix Sanchez è stato squalificato dai giudici di gara. In finale perciò sono andate Gran Bretagna, Trinidad & Tobago, Bahamas e Stati Uniti, che lotteranno accanitamente per la conquista della medaglia d’Oro.

Simone Lo Iacono