Home Sport

Londra 2012, Josefa Idem chiude quinta e annuncia il ritiro

CONDIVIDI

Londra 2012, la Idem si ritira – Niente medaglie, ma il sorriso non si può spegnere. Dopo l’incredibile vittoria nelle semifinali, Josefa Idem non ce l’ha fatta a celebrare la sua ottava Olimpiade con una medaglia. La 48enne atleta azzurra ha chiuso la finale di canoa K1 500 metri al quinto posto, perdendo la volata per il terzo gradino con un bronzo sfumato per appena 30 centesimi di secondo, battagliando con la sudafricana Hartley e la svedese Paldanius. Appena scesa dalla canoa la Idem ha poi annunciato il suo ritiro dalle competizioni: “Questa è stata davvero l’ultima gara, basta così”. Una carriera ricca di successi e tappe che oggi ha avuto il suo ultimo atto”Sono dispiaciuta perche’ questa era la mia ultima, ma sono anche contenta per essere arrivata cosi’ vicina al podio“.

Bello sognare insieme – Il tempo di lasciare a riva canoa e remi è dunque arrivato. Annunciarlo in un contesto internazionale come quella di una finale olimpionica è il perfetto specchio di una carriere vissuta sempre ad altissimi livelli: “Ora basta, veramente basta, il mio sogno e’ essere a Rio per raccontare le imprese di altri. E’ tempo di lasciare spazio ai più giovani. E’ il momento di voltare pagina, è stata una bella carriera, è stato bello sognare insieme. Tanti hanno tifato per me, voglio ringraziare tutti per il loro sostegno. Anche quando non ho ottenuto risultati, ho sempre trovato persone che mi hanno supportato, mai qualcuno malizioso, che mi invitasse a smetterla, a lasciare perdere. Spero di aver ispirato i giovani, ma spero soprattutto di essere stata fonte di ispirazione per la mia generazione, quella tra i 40 e i 50 anni: non è mai troppo tardi per sognare, non è mai troppo tardi per mettersi in moto” Carattere e grinta. Oggi come ieri.

Riccardo Cangini 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram