Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Pedofilia: offriva sigarette in cambio di sesso

CONDIVIDI

Un uomo di 59 anni è stato arrestato per aver adescato in strada un ragazzo minorenne, con lieve deficit mentale, promettendogli i soldi per comprare le sigarette in cambio di prestazioni sessuali. Il presunto pedofilo di Pontedera avrebbe conosciuto l’adolescente straniero nello scorso mese di maggio, e giorno dopo giorno, sarebbe entrato in confidenza con lui fino a individuare il suo punto debole: il vizio del fumo. Quindi, facendo leva sul suo bisogno continuo di procurarsi i soldi per l’acquisto delle sigarette, avrebbe abusato di lui.

Il ragazzo, seguito dai servizi sociali a causa del suo deficit, si sarebbe prestato a incontri di tipo sessuale persino all’interno dei bagni di un bar, ricevendo in cambio 5 o 10 euro oppure regali di poco valore. Almeno due sarebbero gli episodi accertati durante i quali si sarebbero consumati i rapporti sessuali. Il pubblico ministero Vincenzo Ferrigno ha disposto una perizia, sullo stato mentale del ragazzo, che avrebbe confermato il suo disagio.

I familiari del ragazzo si erano insospettiti a causa di un repentino e continuato cambiamento di umore, al punto da indurli a sporgere denuncia. Gli accertamenti che sono seguiti avrebbero portato gli inquirenti a far luce sulla vicenda. Il gip Paola Belsito ha quindi emesso l’ordinanza di custodia cautelare a carico del 59enne, che è stato arrestato con l’accusa di induzione alla prostituzione di minore, aggravata dall’infermità mentale del giovane.

Marta Lock