Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Porto San Giorgio: bimbo abbandonato sulla statale

Porto San Giorgio: bimbo abbandonato sulla statale

Un bimbo di 4 anni di origine cinese è stato trovato, da un rappresentante di commercio, sulla statale 16 adriatica, a fianco della corsia del Mac Drive di Porto San Giorgio. L’uomo stava percorrendo la statale al ritorno dai bagordi di un matrimonio, quando, intorno alle 4 di notte, si è fermato per prendere un caffè prima di proseguire il viaggio verso casa. Appena sceso dalla vettura però, ha sentito un lamento, simile al miagolio di un gatto, provenire dal lato opposto della strada.

Quindi il 36enne ha attraversato trovando il bimbo tremante vicino a una siepe fuori dal Mac Drive. Il piccolo, che ha un occhio di vetro e l’altro offuscato da una cataratta, era ben pettinato e profumato come se avesse da poco fatto la doccia. Ivan Pellizzari, questo il nome dell’agente di commercio 36enne, ha chiamato la polizia che è subito accorsa sul luogo per prestare le cure al piccolo il quale però cessava di piangere solo quando il suo salvatore gli prendeva la manina.

Gli interpreti cinesi, chiamati dalle forze dell’ordine una volta portato il piccolo in ospedale, non sono riusciti a reperire informazioni dal bimbo che continuava solo a chiedere notizie del papà e della mamma. Gli inquirenti sembrano orientati verso due piste: la prima è quella della disperazione di una famiglia colpita dalla crisi, che avrebbe abbandonato il bambino affinché possa ricevere le cure necessarie per la sua condizione di cecità, la seconda invece quella del rapimento lampo dovuto a un regolamento di conti tra cosche della Triade, la potente mafia cinese. Il bimbo verrà affidato a una comunità per minori finché il pm Franco Venarucci del Tribunale dei minorenni di Ancona non deciderà se procedere con le pratiche di affidamento a una famiglia.

Marta Lock